C.L.R. Coordinamento Lesbiche Romane

8 marzo 2014 mattina

8 marzo 2014 giorno

Caffè Letterario e CLR

invitano a partecipare al 

Seminario a cura di

KIKA FUMERO 

Decostruzione e decadenza dell’amore romantico

Sabato 8 marzo 2014

h 10.00 – 13.00

Abbiamo bisogno di una persona al nostro fianco per essere veramente felici e per sentirci esseri completi. Cerchiamo la nostra metà e, se non ci riusciamo oppure se la relazione non è “a vita”, ci sentiamo fallite, depresse, vuote. Non impariamo mai a trovare soddisfazione in noi stesse, ad amarci noi stesse, a scegliere come vogliamo  vive-re. L’amore romantico non  corrisponde alla realtà: i principi e le principesse azzurre non esistono. Veramente vissero per sempre felici e contenti? Le persone si trovano così imprigionate in una struttura    sociale che non tiene conto della loro individualità e dove tutto diventa sacrificio e insoddisfazione. De-costruiamo i miti dell’amore romantico e cerchiamo di costruire relazioni autentiche. L’amore romantico è in decadenza. Vieni con noi a decostruire l’amore che non va, a sfatare miti che non sono reali e ci fanno male, a   riflettere sulla maniera in cui amiamo e vogliamo essere amate.

Il seminario si articolerà in 10 capitoli:

1) Introduzione

2) L’Amore: definizione e storia.

3) Il Mito: definizione e modo di agire nel nostro immaginario collettivo.

4) Origine dell’Amore romantico e influenza della Chiesa.

5) Struttura mitica della relazione amorosa e i suoi stereotipi.

6) Le strutture romantiche attuali.

7) I miti dell’amore romantico.

8) Man mano ci si sveglia dal lungo sonno del mito romantico.

9) I miti dell’amore romantico tra le lesbiche.

10) Decolonizzazione dell’  “io romantico”

Costo: 15 Euro

iniziativa SOLO DONNE

Info e iscrizioni: spazioincontrocidd@gmail.com  – contatti@clrbp.it

Chi è Kika Fumero?

Lesbica, femminista, attivista, amante della diversità, pensatrice, acerrima nemica dell’ingiustizia, creativa, impegnata a favore della parità di genere, amante della letteratura. Insegnante di francese al liceo e interprete giurata dell’inglese. Formatrice di Formatrici/tori in Parità di genere. Master in Maltrattamenti e Violenza contro le donne (specializzazione in Educazione). Attualmente frequenta un Master in Studi di genere e Politiche di parità. Co-amministratrice dei blog

www.diversidadycoeducacion.com  e www.lyceumclubfemenino.com  

Presidente di Diversidad y Coeducación, un’associazione convinta che un’educazione alla parità sia possibile. Co-autrice del libro “Desconocidas y Fascinantes” (Editorial Egales. Barcelona, 2013). Collaboratrice giornalistica di diverse riviste e siti web a favore della diversità affettivo-sessuale e la parità. 

www.kikafumero.com     kikafumero@gmail.com

Casa Internazionale Delle Donne presso il Caffè Letterario

Via della Lungara, 19 – Roma

Sorella Outsider: Audre Lorde

audre lorde

CAFFE’ LETTERARIO – 5GL – KESBILE’ – CLR
invitano

Sabato 1 Marzo
2014

MARGHERITA GIACOBINO

presenta

SISTER OUTSIDER – AUDRE LORDE
I SAGGI POLITICI

Programma dell’iniziativa:

ORE 18.00: presso il Caffè Letterario

ORE 19.30: aperitivo per le partecipanti

ORE 20.30: Sala Simonetta Tosi proiezione di

Audre Lorde
The Berlin Years
1984 to1992
di Dagmar Schultz
(doc. 2012 – 79’)

INGRESSO SOLO DONNE

Per info: contatti@clrbp.it 

Casa Internazionale Delle Donne di Roma

Via Della Lungara, 19

Ma però di Moira Ferrari

131206_ma_però_web

Se non sei potuta venireQUI puoi guardare lo spezzone dal titolo “19 marzo, giove”

Coordinamento Lesbiche Romane

Presenta

Ma però

Reading con Angela Soldani tratto dal romanzo omonimo di Moira Ferrari

L’opera che verrà messa in scena consiste nella rappresentazione di una finzione tratta da un diario, una auto-fiction; il classico genere letterario comprendente memorie personali. La protagonista, Virginia, fa la seconda media e comincia a scrivere un diario. Continuerà per un anno …

Poiché parla dell’amore tra donne, “Ma però” è un romanzo lesbico, perché il lesbismo è una questione d’amore. L’opera dissacra molti altari della lesbian way of life, certo romanticismo, ma anche alcuni sacri rituali del lesbismo politico; non per questo “Ma però” è opera nichilista, come non lo era l’autrice: un conto è l’esercizio anche sfacciato della critica, altro è la posa della demolizione di ogni speranza e di ogni rischio.

Alla dissacrazione si accompagna una timida, umile ma solida consacrazione della dignità del conoscere, dell’amare e anche del lottare. Tutto questo in una lingua giocosa e colta, con divagazioni, rimandi, dialetti, sciarade e acrostici, citazioni, stranierismi, poesie, perché la passione dell’autrice era la vita e questa si esprime con la forza della lingua.

Moira Ferrari: nata a Pistoia nel 1965, prematuramente scomparsa nel 2008. In una occasione pubblica si presentò con queste parole: “è una splendida lesbica dell’acquario, gattolica praticante; ama leggere bere fumare scrivere e criticare tutto e tutt*; da piccola avrebbe voluto essere pittrice e milanese, invece è filologa romanza, insegna lingua e letteratura francese nei licei e si divide tra Firenze, il Mugello e Tokyo, dove vive la sua compagna; è stata lesbica e separatista da quando ha memoria di sé, perciò ha partecipato a convegni ed eventi lesbici dal 1981 in poi, e ne ha organizzati”. A noi piace ricordarla così, nel tempo presente.

Angela Soldani: toscana, è un’attrice lesbica comica da anni molto apprezzata nel movimento. Ha interpretato le opere teatrali di Elena Rossi L’Annuncio (1996), La Batongheide (1998), Primo piano (2005), FaStrAmAstro i.t.s. (2009), Punti di vista/Spunti di svista (2010) spettacoli che hanno avuto numerose repliche all’interno di eventi lesbici e gay: interpreta anche le poesie di Elena Rossi, Rime tempestose. Nel 2005 ha tenuto un seminario sull’urlo al campo lesbico di Agape (Torino). Al cinema la si può vedere nei lungometraggi di Milli Toia Le pietre del sapere, L’ordine delle stelle, Le pietre degli inganni, Le pietre e l’amore

6 Dicembre 2013

Ore 18.00

Sala Simonetta tosi

Casa Internazionale Delle Donne

Via San Francesco di Sales 1/b

 

ingresso solo donne

 

virginiawoolf. Ho comprato la mia libertà

 

13.11.22_locandina_clr_web

Venerdì 22 Novembre 2013 

ore 18,30

Casa Internazionale Delle Donne – Sala Simonetta Tosi
Via San Francesco di Sales 1/A, Roma

presentazione de l libro

‘‘virginiawoolf
Ho comprato la mia libertà’’
di
Alessia Ballini

intervengono:

Elena Biagini e Giovanna Olivieri

Un’analisi quanto mai attuale negli strumenti critici utilizzati e nella capacità di elaborazione della tematica woolfiana, nata dalla passione per l’icona indiscussa della letteratura femminile del Novecento. Un saggio in cui lo studio accademico si salda con la tensione intellettuale di chi vuole capire il mondo e opporsi agli stereotipi. Perché la letteratura era per Alessia Ballini una passione intellettuale nella quale confluiva la riflessione sulla realtà materiale nella quale si trovava a vivere; con spirito libero e fedeltà verso se stessa. L’autrice ha qui saputo trasformare l’impegno di studiosa in un’esperienza culturale e politica viva che traspare in ogni pagina scritta del suo libro

Il libro è pubblicato dalla Società Editrice Fiorentina nella collana “Genio femminile. Ritratti e istantanee” curata da “Archivio per la Memoria e la scrittura delle donne Alessandra Contini Bonacossi” nata nel 2008 proprio grazie alla spinta e al sostegno di Alessia Ballini nel suo ruolo di Assessore Provinciale.

INGRESSO SOLO DONNE

 

La Donna Lumaca – Storie di donne, fuori dal guscio!

La donna lumaca di Rosaria Iodice

Il Coordinamento Lesbiche Romane e il Caffè Letterario incontrano la scrittora Rosaria Iodice per parlare del suo libro LA DONNA LUMACA

Il Libro: “Era il 1937 quando vidi la luce a Pozzuoli, un paesino della zona flegrea dove la solfatara non ha mai dimenticato di farsi sentire, e qui che la madre raccontava alla figlia che era nata in una giornata di sole». Il destino è beffardo a volte, o forse siamo noi a costruire un destino che col sole non ha nulla in comune

L’autrice: 47 anni, napoletana, vive a Bari dal 2000. Nel 2003 pubblica il suo primo racconto con Mondadori, nell’antologia Principesse Azzurre Last Minute curata da Delia Vaccarello, nel 2011 è finalista al premio internazionale città di Barletta con il racconto pubblicato L’equilibrista, finalista al premio città di Barletta 2012 con il racconto pubblicato Accadde nel borgo di Bocco. Appassionata e cultrice di filosofie orientali, è una convinta sostenitrice che nulla accada per caso. neppure questo libro.

La donna lumaca” di Rosaria Iodice, Lupo Editore: storie di donne, fuori dal guscio!

Vi aspettiamo per parlarne insieme e ascoltarne alcuni frammenti

Venerdì 7 Giugno 2013 ore 18,30
Sala Simonetta Tosi – Casa Internazionale Delle Donne – Via San Francesco di Sales 1/A – Roma

L’evento è inserito tra le iniziative del Gay Pride 2013

INGRESSO SOLO DONNE

Per info scrivete a contatti@clrbp.it

Kesbilè Cinema 18 gennaio 2013

Kesbilè Cinema 18 gennaio 2013

Venerdì 18 gennaio 2013, alle ore 21:00, in via San Franscesco di Sales 1B, Roma

Trasmetteremo il film documentario

“LESBIANA A PARALLEL REVOLUTION” della regista canadese Myriam Fougére

Una rivoluzione parallela nacque dal movimento femminista formatosi negli anni Settanta e giunto al termine nel 1995. Negli anni Ottanta, infatti, la cultura lesbica, scaturita proprio da quel movimento, era fiorente in molte città e piccoli centri in Canada, Stati Uniti, Europa, Israele e Giappone. Il documentario racconta la storia di quel movimento attraverso interviste ad alcune protagoniste del tempo, tra attiviste, scrittrici, filosofe, insegnanti, ma anche donne dai lavori più umili come quello del carpentiere o dell’infermiera, accomunate tutte dal desiderio di inventare un diverso stile di vita che avesse le donne al centro. La regista Myriam Fougère incontra lesbiche che avevano scelto di vivere solo tra donne, creando un rivoluzionario sistema di fratellanza tutto al femminile. L’atmosfera di quel periodo rivive attraverso fotografie, filmati d’archivio e interviste a quelle donne coraggiose, molte delle quali hanno oggi tra i settanta e gli ottant’anni.

GUARDA IL TRAILER

ed a seguire il cortometraggio

“DHè LELL WORD, COZZE E LESBICHE VERACI”

GUARDA IL CORTOMETRAGGIO

Saranno presenti la regista Cristina Capone e la protagonista Carlina Benvenuti

Carlina, pescivendola di Livorno, è di fronte all’occasione più importante della sua vita: la produttrice di The L Word è a Livorno per un casting alla ricerca di nuovi talenti per la prossima stagione!

INGRESSO SOLE DONNE

 

Sappho Garden 2012

12.09.22_sapphogarden_306

C.F.S. Centro Femminista Separatista

C.L.R. Coordinamento Lesbiche Romane e C.L.I. Collegamento lesbiche Italiane

Organizzano

Sabato 22 giugno 2012

Sappho Garden 

VII° edizione

“…non gioco più…”

 Programma:

 Ore 20.30 Cena di finanziamento

 Ore 22.00 Concerto di Luciana Proietti

Cantautrice ironica, ha esordito davanti allo specchio (pubblico al quale è rimasta affezionata); si è esibita su muretti di paese e divani di città fin dalla più tenera età; ha sfondato (il palco!) come autrice al Buon Pastore con il gruppo “Acqua Potabile”.

 A seguire

Balli e Sballi sfrenati

INGRESSO SOLO DONNE

 Nel giardino della Casa Internazionale Delle Donne – Via S. Francesco di Sales 1/b, Roma

Per info: contatti@clrbp.it

R/esistenze lesbiche nell’Europa nazifascista


11.02.11_libro_r-esistenze_lesbiche_mini

Venerdì 11 Febbraio  2011

ore 18.30

 Coordinamento Lesbiche Romane

Area Cultura Casa Internazionale Delle Donne

 

presentazione del  libro

R/esistenze lesbiche

nell’Europa nazifascista

 

a cura di Paola Guazzo, Ines Rieder, Vincenza Scuderi

il libro: raccolta di saggi di studiose internazionali che affronta per la prima volta in Italia la questione dell’oppressione e della resistenza delle donne omosessuali sotto i nazifascismi europei

 Paola Guazzo ne parla con: Antonella Petricone e Monica Cristina Storini

Centro Femminista Separatista

c/o Casa Internazionale delle Donne

Via S. Francesco di Sales 1/b

 Evento solo donne

Lesbotombola 2010

10.12.18_lesbotombola_174Sabato 18 Dicembre 2010

VIII° EDIZIONE LESBOTOMBOLA 

 

i gruppi CFS

– CLR: Coordinamento Lesbiche Romane e

– CLI:  Collegamento Lesbiche Italiane

Ti invitano a partecipare ad una serata straordinaria

Programma:

Ore: 20,30 CENA finanziamento C.F.S.

Ore 22.30: LESBOTOMBOLA D’ITALIA  VIII° edizione

Ancora più sponsor, ancora più premi

Ingresso SOLO DONNE

Al Centro Femminista Separatista

Via S. Francesco di Sales 1b

Roma 

Lesbotombola 2009

09.12.19_lesbotombola_174

Sabato 19 Dicembre

2009

al

Centro Femminista Separatista

CLR Coordinamento Lesbiche Romane e CLI Collegamento Lesbiche Italiane

 

Si svolgerà la

VII° edizione della LESBOTOMBOLA

Anche quest’anno in palio tanti premi

offerti dai nostri sponsor e dal CLR

Programma:

ore 20.30: cena per finanziare il CFS

ore 22.00: si parte con la LESBOTOMBOLA

 INGRESSO SOLO DONNE

 Centro Femminista Separatista – Via S. Francesco di Sales 1/b, Roma

Per info: contatti@clrbp.it

UA-37150046-1