C.L.R. Coordinamento Lesbiche Romane

Aspettando il PRIDE


Presenta

SERATA FINALE
… aspettando il pride

9 giugno 2017 h 19.00
giardino
Casa Internazionale Delle Donne
Via S. Francesco Di Sales 1/A Roma

 

Programma:
Ore 21.00

Le Teatranti presentano: “Ofelia non abita più qui

Regia e adattamento: Alessandra Lanzilotti
Audio e Luci: Lucia Savoia e Annarita Luppoli
Grafica e foto di scena: Maddalena Modugno

Con: Angela Cafagno, Anna Campagna, Elena Ciciolla, Pina Cotroneo, Maria Pia De Bellis, Valeria Di Cagno,Tommy Ditano, Antonella Favia, Rosa Manfredi, Rosa Perrucci, Mary Saponara, Joanna Julia Sienkiewicz

Sinossi: In un Bar, un gruppo di donne è impegnato ad organizzare una performance in occasione di un evento speciale, per celebrare i vent’anni di attività del locale, una serata contro l’omofobia e contro qualsiasi forma di discriminazione.Tra una prova e un’altra si intrecciano con ironia e semplicità, i vissuti di amiche e complici di una stessa avventura …dare corpo e faccia e parola alle donne che amano le donne. Lo spettacolo nasce da un percorso laboratoriale sull’identità di genere e sulla scrittura autobiografica, giunto al secondo anno di sperimentazione, in collaborazione con Arcilesbica Mediterranea Bari e Teatri di Pace. Il percorso ha portato alla costituzione di un gruppo “Le teatranti” che condividono la comune passione per il teatro, quale forma di espressione per raccontare e raccontarsi. Il laboratorio ha coinvolto nel suo sviluppo donne di età ed esperienze diverse nella tessitura di un lavoro collettivo, che si è arricchito di alcuni passi del libro di Giulia Dalena “Quattro Quarti” e in cui racconti si mescolano a sogni, parole e vissuti di persone consapevoli di essere ciò che vogliono essere, al di là di stereotipi e ruoli sociali. Donna come soggetto attivo del cambiamento e non strumento di volontà altrui che da sempre la vogliono, suo malgrado e malgrado i tempi, moglie, madre, custode del focolare domestico all’ombra di una società dei pensieri unici.
Ofelia folle per amore e soprattutto preda degli eventi se ne va e lascia il posto a donne capaci di scegliere e di scegliersi.
(Alessandra Lanzilotti)

Ore 23.00
ANAGRIDA Dj

Durante la serata ci sarà la premiazione della vincitrice del progetto
Kesby Photo Contest
dal titolo
“INTIMAMENTE”
Prima Edizione

Nel giardino sarà allestito l’angolo BAR Kesbilè
Nel Ristorante Luna e l’altra il Punto Ristoro

L’evento è riservato alle donne
sottoscrizione € 10 con consumazione

Serata apertura 6° stagione

Kesbilè

sabato 19 settembre 2015

Giardino Casa Internazionale Delle Donne 

a partire dalle ore 19.00

Programma

Ore 21: Concerto dal vivo: H.e.r. – violino voce e piano “MIGRAZIONI SONORE”

Ore 23: DJ SET LA STEF

prima durante e dopo… incursioni di TANGO FEM

Kesbilè

Angolo bar KESBILE’

 

LUNA E L'ALTRA_MINIPunto ristoro LUNA E L’ALTRA 

Ingresso solo donne

sottoscrizione € 5,00

CLR e Be Free

Il Coordinamento Lesbiche Romane ha partecipato alla scuola estiva organizzata dalla cooperativa sociale Be Free dal titolo  “Memorie – Narrazioni – Scritture” svoltosi dal 28 Agosto al 1 Settembre 2015 presso la Casa Internazionale delle Donne Puoi ascoltare l’intervento cliccando QUI

 

Prima del PRIDE col Kesbilè

Kesbilèpresenta

SERATA FINALE

12 Giugno 2015 – ore 18.30

Giardino Casa Internazionale Delle Donne Via San Francesco di Sales 1/A – Roma

 

Programma

camilla de conciniOre 19.00:

Presentazione libro

“che ti sia lieve la terra”

di Camilla de Concini. Sarà presente l’autrice

MujeresCreandoQuintet2014Ore 21.30:

Concerto live delle

MUJERES CREANDO

“Contaminazioni live”

la stef

 

Ore 23.00:

DJ SET

La Stef

 

Kesbilè

angolo BAR

LUNA E L'ALTRA_MINI

punto ristoro

 

INGRESSO SOLO DONNE

SOTTOSCRIZIONE € 5,00

Riapertura KESBILE’

Kesbilè

Venerdì
16 Gennaio 2015
ore 21.00

KESBILE’ ha organizzato una

Apericena con concerto 

Concerto dal vivo:

Omaggio a Gabriella Ferri”

Diana Tejera: chitarra e voce
Giovanna Famulari: violoncello

Ci propongono un omaggio a Gabriella Ferri, voce autentica di Roma che, con la stessa disinvoltura, calcava i palcoscenici e le strade della sua città: le canzoni della tradizione, le sue riflessioni, il ricordo di una grande artista.

In collaborazione con il ristorante

luna e l'altra

 

per info e prenotazioni: auryferina@gmail.com

L’APERICENA dove potrai gustare:

– involtini di radicchio con mix di verdure e speck
– spiedino di polpettine miste
– biscottini di parmigiano con scaglie di mandorle
– piccoli saccottini di pasta sfoglia con cuore morbido
– trofie al ragù di carne/ pesto alla genovese
– spezzatino di maiale in agrodolce con cipolla di tropea e ananas caramellate
– purea di cavolfiore con gorgonzola e noci in granella con crostino croccante
– ratatouille di verdure piccante
– pane bruschettato
– caraffa di vino
TUTTO A SOLI €13.00

Il menu verrà servito al tavolo dal personale

Le altre bevande sono escluse cosi come il dolce che avrà un costo aggiuntivo di soli € 3.00 a porzione.
Potrai scegliere tra:
– Zuppa Inglese
– Crostata ricotta e cioccolato

INIZIATIVA SOLO DONNE

KESBILE’: punto d’incontro e spazio ludico per sole donne aperto ad iniziative autoprodotte
Via S. Francesco di Sales 1/b Roma
Aperto ogni 3° venerdì del mese
dalle h 21.00 alle h 1.00
KESBILE’ non ha fini di lucro, non prevede attività di tipo commerciale e si basa sull’attività di volontariato. Gli eventuali utili verranno reinvestiti nel progetto.

KESBILE’: serata finale

KESBILE’ e CLR

presentano la

SERATA FINALE

 

 27 GIUGNO 2014 

a partire dalle

ore 18.30

Casa Internazionale Delle Donne  Via S. Francesco di Sales 1/A Roma

mix K

Programma: 

Ore 19.00 Proiezione corti

  • “TIME BOMB”  2012
  • “YES, I’m single”  2010
  • “LEZbiennes, sinon rien!”  2009

Sarà presente la regista JACQUELINE JULIEN

 Ore 21.30 Mikamale Teatro presenta

LICENZIAMENTO POETICO / Ovvero la retorica delle risorse umane

Spettacolo Comico Civico di e con MIKAELA CAPPUCCI

Ore 23.00 

DJ SET LA STEF

Mostra fotografica: Per una Memoria lesbica. I corpi, i luoghi, l’amore”

di Sara Crescimone Messina – Assistenza di Sabina La Manna

Angolo BAR

Punto Ristoro LUNA E L’ALTRA

 INGRESSO SOLO DONNE

 SOTTOSCRIZIONE €5,00

Per info: info@kesbile.it   –   contatti@clrbp.it
KESBILE’: punto d’incontro e spazio ludico per sole donne aperto ad iniziative autoprodotte
Via S. Francesco di Sales 1/b Roma 
Aperto ogni 3° venerdì del mese
dalle h 21.00 alle h 1.00
 
KESBILE’ non ha fini di lucro, non prevede attività di tipo commerciale e si basa sull’attività di volontariato. Gli eventuali utili vengono reinvestiti nel progetto.

8 marzo 2014 sera

OK 8 marzo eventi clr

Anche quest’anno la tua partecipazione potrà aiutarci a finanziare le nostre future attività
Vieni alla serata di autofinanziamento organizzata dal Centro Femminista Separatista

Sabato

8 marzo

2014

Programma:

ore 18.30: proiezione a sorpresa

ore 21.00: cena di finanziamento

a seguire disco dance

ingresso SOLO DONNE

Casa internazionale Delle Donne
Via San Francesco di Sales 1/b – Roma
Per info: contatti@clrbp.it 

il CLR ti suggerisce:

Per tutta la giornata dell’8 Marzo

ascolta Radio Onda Rossa

Negli intervalli tra le nostre iniziative e la partecipazione ad uno dei cortei previsti a Roma, Bologna, Torino, Milano, Firenze, Palermo, Padova, Taranto, Bari, Venezia e Brescia ascolta Radio Onda Rossa perché il Martedì Femminista e Lesbico Autogestito (MFLA), di cui il CLR fa parte, ha organizzato una “maratona 8 marzo”

24H di diretta radiofonica femminista e lesbica!

Ascolta lo spot 

8 marzo 2014 mattina

8 marzo 2014 giorno

Caffè Letterario e CLR

invitano a partecipare al 

Seminario a cura di

KIKA FUMERO 

Decostruzione e decadenza dell’amore romantico

Sabato 8 marzo 2014

h 10.00 – 13.00

Abbiamo bisogno di una persona al nostro fianco per essere veramente felici e per sentirci esseri completi. Cerchiamo la nostra metà e, se non ci riusciamo oppure se la relazione non è “a vita”, ci sentiamo fallite, depresse, vuote. Non impariamo mai a trovare soddisfazione in noi stesse, ad amarci noi stesse, a scegliere come vogliamo  vive-re. L’amore romantico non  corrisponde alla realtà: i principi e le principesse azzurre non esistono. Veramente vissero per sempre felici e contenti? Le persone si trovano così imprigionate in una struttura    sociale che non tiene conto della loro individualità e dove tutto diventa sacrificio e insoddisfazione. De-costruiamo i miti dell’amore romantico e cerchiamo di costruire relazioni autentiche. L’amore romantico è in decadenza. Vieni con noi a decostruire l’amore che non va, a sfatare miti che non sono reali e ci fanno male, a   riflettere sulla maniera in cui amiamo e vogliamo essere amate.

Il seminario si articolerà in 10 capitoli:

1) Introduzione

2) L’Amore: definizione e storia.

3) Il Mito: definizione e modo di agire nel nostro immaginario collettivo.

4) Origine dell’Amore romantico e influenza della Chiesa.

5) Struttura mitica della relazione amorosa e i suoi stereotipi.

6) Le strutture romantiche attuali.

7) I miti dell’amore romantico.

8) Man mano ci si sveglia dal lungo sonno del mito romantico.

9) I miti dell’amore romantico tra le lesbiche.

10) Decolonizzazione dell’  “io romantico”

Costo: 15 Euro

iniziativa SOLO DONNE

Info e iscrizioni: spazioincontrocidd@gmail.com  – contatti@clrbp.it

Chi è Kika Fumero?

Lesbica, femminista, attivista, amante della diversità, pensatrice, acerrima nemica dell’ingiustizia, creativa, impegnata a favore della parità di genere, amante della letteratura. Insegnante di francese al liceo e interprete giurata dell’inglese. Formatrice di Formatrici/tori in Parità di genere. Master in Maltrattamenti e Violenza contro le donne (specializzazione in Educazione). Attualmente frequenta un Master in Studi di genere e Politiche di parità. Co-amministratrice dei blog

www.diversidadycoeducacion.com  e www.lyceumclubfemenino.com  

Presidente di Diversidad y Coeducación, un’associazione convinta che un’educazione alla parità sia possibile. Co-autrice del libro “Desconocidas y Fascinantes” (Editorial Egales. Barcelona, 2013). Collaboratrice giornalistica di diverse riviste e siti web a favore della diversità affettivo-sessuale e la parità. 

www.kikafumero.com     kikafumero@gmail.com

Casa Internazionale Delle Donne presso il Caffè Letterario

Via della Lungara, 19 – Roma

Sorella Outsider: Audre Lorde

audre lorde

CAFFE’ LETTERARIO – 5GL – KESBILE’ – CLR
invitano

Sabato 1 Marzo
2014

MARGHERITA GIACOBINO

presenta

SISTER OUTSIDER – AUDRE LORDE
I SAGGI POLITICI

Programma dell’iniziativa:

ORE 18.00: presso il Caffè Letterario

ORE 19.30: aperitivo per le partecipanti

ORE 20.30: Sala Simonetta Tosi proiezione di

Audre Lorde
The Berlin Years
1984 to1992
di Dagmar Schultz
(doc. 2012 – 79’)

INGRESSO SOLO DONNE

Per info: contatti@clrbp.it 

Casa Internazionale Delle Donne di Roma

Via Della Lungara, 19

Der Puff – Frammenti cantati di corpi internati

der puff

 

CLR e KESBILE’ presentano lo spettacolo

DER PUFF frammenti cantati di corpi internati

di Francesca Falchi

con Francesca Falchi e Marta Proietti Orzella
Direzione musicale Ennio Atzeni

VENERDI 13 SETTEMBRE 2013 ORE 21

Nel giardino della Casa Internazionale delle Donne – Via della Lungara,19 – Roma
Ingresso con sottoscrizione Euro 5,00

LO SPETTACOLO
Numerose furono le lesbiche, più o meno note che combatterono strenuamente il nazismo a rischio della propria vita, che furono costrette all’esilio o, che, ancora peggio subirono la prigionia dei campi di concentramento, trovandovi, in molti casi, la morte.

Lo spettacolo si propone di raccontare, utilizzando la forma del cabaret, le storie di queste donne, utilizzando come punto di partenza ideale Il Macinapepe (Die Pfeffermühle) di Mann-Giehese: le canzoni “lesbiche” dell’epoca si intrecceranno con brevi monologhi e dialoghi che esaltino la grevità dell’argomento, stemperata dalla levità dell’intrattenimento goliardico.
Le donne individuate non sono tutte note: alcune sono donne normali delle quali è rimasta una lieve traccia che ha fatto sì che la memoria del loro calvario spirituale e fisico non rimanesse confinata nell’oblio; altre sono artiste che hanno contribuito con il proprio lavoro a denunciare la situazione di bestialità nella quale la Germania era precipitata con l’avvento del nazismo e con il conseguente genocidio programmato del popolo ebraico.
Altre ancora sono state sfiorate dall’incubo nazista, che le ha comunque profondamente segnate e i cui orrori hanno raccontato fino alla fine dei loro giorni.
Da Frieda Belifante a Christa Winsloe, da Charlotte Salomon ad Hanna Hoch, da Henny Schermann ad Elli Smula, da Elisabeth Wust e Felice Schragenheim ad Annemarie Schwarzenbach e Claude Cahun, fino alle sopracitate Erika Mann, Therese Giehse e Claire Waldof e alle tante rimaste sconosciute.
Le biografie a volte complete a volte frammentarie di queste donne testimoniano la loro volontà di opporsi triplicemente ad un sistema che le sminuiva in quanto ebree, in quanto donne ed in quanto lesbiche e ad una situazione politica che ne condannava la condotta “morale” colpendole direttamente attraverso la deportazione o costringendole all’esilio.
La scelta di trattare questo argomento è stata dettata dalla volontà di mettere in luce una Storia/storia omessa: da un lato quella legata all’azione fattiva mirata alla salvezza del popolo ebraico ed al disvelamento dei piani nazisti nei confronti degli ebrei, delle minoranze e dei “deviati” dall’altra quella del movimento lesbico che al momento dell’avvento del nazismo (come accadde anche in Italia durante il fascismo) venne costretto a “non esistere”

GUARDA IL PROMO SU YOUTUBE:

Clicca qui per guardare il promo di Der Puff

ASCOLTA LA TRASMISSIONE:

Clicca qui per ascoltare la trasmissione radiofonica

INFO:

contatti@clrbp.it

UA-37150046-1